La via delle Maschere

La via delle Maschere

Dalle lontananze del tempo uno sguardo ci fissa, perturbante.  La maschera di Medusa, fra le più antiche, esprime il confine tra orrore e bellezza, tra l’orrore che seduce e pietrifica e la bellezza che annienta, che raggela e uccide.

Il potere di Medusa è duplice: esso riposa nello sguardo, ma anche nell’oggetto creato dall’artista. In questo caso, l’artista che crea, che imita la realtà, ne ferma un segmento nella propria raffigurazione: lo slancio vitale viene privato di un tratto della propria essenza, che, per sempre, ritroveremo così nel manufatto che lo ha strappato alla vita stessa.

Guarda le opere

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *